Chi è il retail manager e cosa fa

Tutti i dettagli sul ruolo del retail manager, ovvero quella figura professionale che segue mercati complessi come la Gdo e la Gds.

Quella del retail manager è una figura professionale di grande importanza nella grande distribuzione: deve possedere numerose competenze e svolgere svariate mansioni, di seguito esplicate nel dettaglio anche grazie all'aiuto di alcuni noti dirigenti italiani.

=> Scopri tutti gli approfondimenti sul settore retail

Ricoprire questo ruolo significa avere diverse abilità, come ad esempio il saper pensare e agire velocemente, il sapersi assumere rischi e responsabilità, essere capaci di negoziare con i clienti, essere continuamente aggiornati sui trend di mercato e avere doti di problem solving.

Secondo Michele Caldara, retail manager di F-Secure Italia, «e principali attività del retail manager sono ascoltare, informare e supportare. Ascoltare le esigenze del mercato e del canale per formulare le migliori strategie. Informare costantemente i buyer e la forza vendita riguardo alle attività in corso, e dare supporto a tutti gli attori del processo affinché le strategie e le attività siano realizzate nel migliore dei modi e per attuare in tempi rapidi tutte le necessarie correzioni dovute ai repentini cambiamenti dello scenario».

Rivalta di Italsel scende invece nello specifico parlando del ruolo di intermediario che un retail manager ha tra vendor e retailer: «ho molto chiare le problematiche del vendor e quelle dei retailer che devono fondersi con quelle del distributore, in quanto il passaggio dei prodotti dal vendor al retailer passa solo e unicamente attraverso di esso. Il nostro ruolo di intermediari tra vendor e retailer è estremamente delicato e strategico, deve saper coniugare le esigenze dei due attori, non sempre in linea tra di loro. Italsel per un mercato complesso, ma strategico, si è strutturata con una divisione retail, di cui sono responsabile, formata da una rete di agenti su tutto il territorio nazionale, e con un sistema informativo e una logistica dedicati».

Secondo quanto esplicato dai due manager a 01net, questo settore occupazionale offre buone prospettive di carriera nonostante la crisi economica che colpisce massicciamente anche l'Italia. L'anno in corso è, a loro parere, già caratterizzato da ottimi successi e le ambizioni sono molte, con prospettive tutte ottimistiche.

=> Scopri le tendenze dell'industria del retail

Floriana Giambarresi

4 Aprile 2013

Commenti

Inserisci il tuo commento