Manager e ricerca di lavoro: cosa vogliono le aziende?

10 capacità che tutti i candidati alle posizioni manageriali devono possedere: parla Spencer Stuart.

Quali sono le qualità e le competenze che le aziende cercano in un manager? Su quali aspetti basano la selezione di nuove figure in ambito manageriale? Per rispondere a questi quesiti possiamo basarci sulla top ten stilata da Spencer Stuart, la multinazionale leader nella ricerca e selezione del personale.

=> Scopri come deve essere il curriculum vita del manager

Sono dieci, infatti, le caratteristiche che non devono mai mancare in un manager, qualsiasi sia il suo ambito professionale. Dieci tratti distintivi che rappresentano un valore aggiunto per i recruiters, in grado di fare la differenza e decretare il successo di un colloquio di lavoro.

1. Leadership e integrità: la capacità di infondere fiducia, motivare e ispirare un gruppo di lavoro, spingendolo verso il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

2. Saper mostrare i risultati: i risultati sono l'elemento più importante del curriculum vitae, al primo posto anche rispetto alle potenzialità del candidato e alla formazione.

3. Esperienza di Profit & Loss: il manager completo deve saper valutare profitti e perdite entrando nel dettaglio del bilancio aziendale, indipendentemente dal ruolo specifico ricoperto.

=> Scopri come cambiano i meccanismi del Recruiting

4. Capacità di vendita: i manager, a tutti i livelli (compresi i CEO), devono essere abili venditori.

5. Capacità di esecuzione: significa saper svolgere le proprie mansioni in modo eccellente, punto di partenza per il conseguimento di grandi obiettivi.

6. Stringere partnership e alleanze: per un manager è decisivo anche saper stringere alleanze strategiche, valutando i vantaggi e individuando i pregi di ogni azienda nell'ottica di potenziare  la competitività.

7. Esperienza di Merger & Acquisition: le capacità dei manager devono spaziare anche nell'area delle fusioni e acquisizioni.

8. Tecnologia e Internet: ogni business leader deve possedere notevoli abilità nell'uso della tecnologia e del Web, tenendosi continuamente aggiornato in entrambi gli ambiti.

=> Scopri quanto è importante la lettera di motivazione

9. Saper ottimizzare i costi: la gestione e la riduzione delle spese aziendali, ma anche tutto ciò che concerne il Turnaround management.

10. Esperienza internazionale: la conoscenza dell'economia internazionale non può prescindere dal mostrare una certa sensibilità nei confronti delle disparità etniche e culturali.

Teresa Barone

27 Febbraio 2013

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da € 50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it