Dirigente stressato e diritto al risarcimento

Una recente sentenza fa luce sul diritto al risarcimento di un dirigente scolastico stressato.

In quali casi il dirigente scolastico sottoposto a forte stress può avanzare la richiesta di risarcimento al Ministero dell'Istruzione?

=> Dirigenti scolastici e stress da lavoro

Recentemente la Corte di Cassazione ha emesso una sentenza relativa a questa tematica, negando il risarcimento per stress a un dirigente scolastico stressato a causa di un conflitto che vedeva coinvolti alcuni membri del corpo docente.

Secondo la Cassazione, a monte di questi conflitti vi era l'esclusione di parte dei docenti da un progetto contro la dispersione scolastica, una condizione che aveva creato non poco malcontento coinvolgendo anche il dirigente stesso.

Con la sentenza n. 2124/2018, tuttavia, i giudici hanno specificato che il dirigente avrebbe potuto risolvere questa situazione presentando un altro progetto che prevedesse il coinvolgimento di tutti gli insegnanti, ottenendo una delibera del Collegio dei docenti.

La responsabilità di predisporre un nuovo piano ricade quindi sul dirigente e non sul provveditorato, pertanto la richiesta di risarcimento danni non avrebbe potuto essere accolta.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

2 Febbraio 2018

Commenti

Inserisci il tuo commento