Il manager che rende felici

Entrano in azienda manager che curano il benessere dei dipendenti.

Riuscire ad assicurarsi dipendenti soddisfatti vuol dire costruire un’azienda che lavora meglio. Puntare al benessere infatti ha una ricaduta positiva ed immediata sulla produttività. I manager stanno capendo sempre di più questa necessità tanto da arrivare ad introdurre in azienda speciali figure che abbiano l’obiettivo di curare la soddisfazione dei dipendenti.

=> Vai ai vantaggi della felicità

È nel comparto delle risorse umane che entrano così due nuove figure, quella del Chief Happiness Officer e quella del Leadership & Learning Manager. La prima professione è di recentissima nascita e viene direttamente dagli Stati Uniti, in cui il problema del benessere sta diventando sempre più centrale per assicurarsi i talenti migliori. Si tratta di un professionista capace di monitorare la motivazione e la soddisfazione dei dipendenti, assicurandosi un contatto diretto e una conoscenza approfondita delle loro esigenze.

=> Leggi felicità e business

Il Leadership & Learning Manager invece si occupa in maniera più specifica della formazione dei dipendenti. Infatti curare la loro carriera permette di far sentire il dipendente seguito nelle sue esigenze. In questo caso il lavoratore sarà chiamato ad esprimere i propri obiettivi, starà al professionista della formazione aiutarlo a definirli in maniera dettagliata, individuando il modo migliore per realizzarsi.

Fonte immagine Shutterstock

Chiara Basciano

2 Febbraio 2018

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento