Workaholic e soddisfatti

Non sempre il troppo lavoro fa rima con stress e workaholism.

Per generare stress e mettere a rischio la salute non è sufficiente sostenere un ritmo di lavoro eccessivamente stancante ed essere oberati dagli impegni professionali.

=> Scopri le abitudini contro lo stress

Una ricerca, infatti, sottolinea come i soggetti che amano il loro mestiere e che si sentono realmente impegnati siano meno esposti al rischio di sviluppare problemi di salute, rappresentando workaholic soddisfatti e di fatto felici.

Una teoria che scaturisce da una ricerca pubblicata dall'Academy of Management, indagine che ha sottoposto un campione di dipendenti a una serie di test relativi alle abitudini lavorative e a un successivo screening medico. I ricercatori non hanno trovato alcun collegamento tra il superlavoro e i principali fattori di rischio per la salute, come obesità e ipertensione.

Al contrario, sembra che anche un impiego stressante possa favorire una buona qualità della vita se chi lo svolge è entusiasta ed effettivamente soddisfatto: la differenza sta nel modo di reagire alle sfide e alle difficoltà, nella motivazione che nasce da vera passione o da un'ambizione ossessiva.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

6 Dicembre 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento