Networking informale

Strategie per sfruttare occasioni di network in modo informale ma proficuo.

Costruire una rete professionale solida e ampia è una priorità in vari ambiti lavorativi, una risorsa per favorire la propria crescita e per incentivare lo scambio di conoscenze e competenze, ma anche una strategia per accedere a nuove opportunità di carriera.

=> Leggi come fare networking

Il networking, tuttavia, non dovrebbe essere concepito meramente come uno strumento, un mezzo per raggiungere un obiettivo: questo punto di vista potrebbe generare relazioni poco autentiche e proficue investendo il proprio tempo solo in eventi formali, mentre da non trascurare sono le possibilità offerte dalla vita di tutti i giorni.

Per sviluppare e mantenere legami forti e autentici, infatti, è possibile fare riferimento a una serie di situazioni e ambienti informali. Rafforzare i legami esistenti, ad esempio, è il primo passo per costruire una rete di contatti solida e a tal fine potenziare le occasioni di incontro e interazione con chi si conosce già rappresenta senza dubbio la strategia più efficace.

Allo stesso tempo, se è vero che relazionarsi e trascorrere del tempo con le persone che si conoscono diventa indispensabile per un networking efficace, è altrettanto importante sforzarsi di entrare in contatto con profili diversi e professionalità appartenenti a realtà differenti.

Infine, conoscere e interagire con nuovi contatti potrebbe essere tempo sprecato se non ci si impegna, successivamente, a coltivare attivamente i legami stabiliti.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

16 Novembre 2017

Tags: networking

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento