Email marketing di successo

Dalla segmentazione degli indirizzi alla cura del campo oggetto: le strategie efficaci per creare email promozionali.

L'email è il canale di comunicazione maggiormente usato dalle aziende per promuovere l'attività commerciale e aumentare il plafond di clienti. Una risorsa da sfruttare che, tuttavia, potrebbe rivelarsi inefficace se non si basa su una strategia precisa mirata.

=> Leggi quando conviene inviare le email

Il rischio che si corre è quello non solo di non acquisire nuovi clienti, ma anche di non riuscire a fidelizzare quelli esistenti. Ecco alcune tecniche efficaci.

Personalizzare

Usare un messaggio di testo standard per ogni campagna di email marketing non è consigliato: creare un messaggio di benvenuto per coloro che si iscrivono alla newsetter, ad esempio, aiuta gli utenti a conoscere meglio l'azienda e rappresenta una strategia molto efficace.

Email Mobile-friendly

Le aziende non possono più creare campagne di marketing promozionale basate sull'invio di email che non vengono visualizzate bene sui device mobile, come smartphone e tablet.

Segmentare gli indirizzi

La segmentazione di un indirizzario è la suddivisione dei destinatari in gruppi basati su criteri differenti, come l'ubicazione, gli interessi specifici, gli acquisti già effettuati: inviare messaggi email promozionali tenendo conto di queste differenze ne aumenta in modo considerevole l'efficacia.

Attenzione all'oggetto

Definire un testo da inserire nel campo "oggetto" dell'email rappresenta una delle principali sfide di chi si occupa di email marketing: deve essere accattivante e chiaro, non troppo lungo ma espicito. Ultimamente vengono usate anche alcune "emoji", che tuttavia dovrebbero essere inserite solo per enfatizzare o catturare l'attenzione e non per sostituire una o più parola. Cosa succerebbe, infatti, se queste "faccine" non venissero visualizzate correttamente?

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

14 Novembre 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento