Il web che aiuta

Sfruttare il web, ecco come.

La pubblicità tradizionale non porta quasi più i risultati di una volta ed è per questo che anche le aziende si sono rinnovate, per attirare clienti e farsi conoscere.

Clienti e social media

I social sono i primi in classifica e sono un grande aiuto per le aziende, tra le modalità più vaste si può promuovere la propria pubblicità attraverso il SEO, oppure anche usando Facebook ADS, la pubblicità di Facebook. Ma ovviamente nulla viene per caso, l'azienda deve avere la capacità di seguire i trend del momento e sfruttare tale moda, come può assere ad esempio Pinterest, il social network delle immagini. Ma il cambiamento vero e proprio sta nel conoscere e sfruttare le nuove realtà lavorative come l' influencer, colui che ha importanza e presenza sul Web, sui social network, su un canale YouTube, su un sito o su un blog. Per importanza si intende una persona che viene seguita da migliaia di seguaci, di conseguenza se questa determinata persona nella sua pagina dedica un post una foto o un qualsiasi contenuto di un'altra persona, di un'azienda, di un servizio o di un prodotto ha il potere di fare in pochi secondi moltissima pubblicità. La pubblicità online permette di arrivare a molti in pochissimo tempo e ovunque. Inoltre la scelta su quale strada percorrere è vasta ad esempio l'influencer può essere diviso in due categorie, la prima categoria formata da quelle figure professionali come giornalisti ed esperti nel settore, la seconda categoria da coloro che non hanno alcuna esperienza ma hanno un'importanza nel Web grazie al lavoro che fanno come i personaggi dello spettacolo.

Fonte: Shutterstock

Francesca Vinciarelli

10 Novembre 2017

Tags: pubblicità

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento