Letture per crescere

Qualche libro per allargare i propri orizzonti e migliorare il business.

Leggere allarga gli orizzonti e nutre la mente, per questo ogni buon manager dovrebbe amare i libri. Tim Ferriss, imprenditori, esperto di produttività e autore è un avido lettore e ha stilato una lista di libri che ogni manager dovrebbe leggere.

=> Scopri i libri da leader

What’s worth doing in life? di Derek Sivers  che tramite questo audiolibro risponde alla domanda del titolo, grazie alla sua decennale esperienza come imprenditore. Tara Brach ha scritto invece Radical Acceptance, un libro basato sul buddismo ma adatto a tutti quelli che hanno voglia di mettersi in discussione e trovare una serenità nella vita e nel lavoro. How to Fail at Almost Everything and Still Win Big, libro di Scott Adams che, come sottolinea Ferriss, è capace di indicare la giusta strada per pianificare il business.

=> Vai a leggere per il business

The Art of Asking di Amanda Plummer invece aiuta a vincere la naturale solitudine del manager e ad entrare in relazione con gli altri imparando a chiedere aiuto. Ed Catmull, cofondatore Pixar invece ha scritto Creativity.Inc, utile pe rnon dimenticare mai la spinta della creatività, essenziale nel mondo del lavoro. Dune di Frank Herbert è fuori contesto ma secondo Ferriss è il libro migliore nel descrivere mondi paralleli in maniera credibile, dando nuovi impulsi di creatività.

=> Leggi i manager con la spada

Infine Musashi, di Eiji Yoshikawa, è un libro epico sulla storia del samurai più famoso di tutti i tempi, forza di coraggio e capacità di sacrificio. D’altronde non è la prima volta che il parallelo tra samurai e manager spunta fuori.

Fonte immagine Shutterstock

Chiara Basciano

17 Novembre 2017

Tags: libri, business

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento