Non solo in ufficio

Il lavoro anche fuori ufficio, ecco per quale motivo nasce lo smart working.

Lo smart working è il cambiamento utile per aziende e lavoratori, serve soltanto capire la reale gestione e organizzazione del cambiamento per poi sfruttarla al meglio.

Quando conviene lavorare da casa

Non è un caso che questa tipologia di lavoro nasce per il bisogno di unire due elementi fondamentali per tutti, nonché l'abbattimento dei costi e un approccio più flessibile al lavoro e alla sua organizzazione. Questo metodo va ad eliminare il concetto fiso di lavoro visto come collocazione in ufficio e mette invece in risalto le vere esigenze dei lavoratori sottolineando le competenze, la creatività e la capacità di auto-organizzarsi. Naturalmente per gestire i lavoratori fuori dai classici uffici le aziende devono dotarsi di sistemi di gestione documentale che prevedano accessi sicuri, soluzioni complesse di gestione collaborativa dei contenuti e sistemi di archiviazione documentale avanzati. Una realtà vicino al telelavoro che permette di unire la flessibilità, l'autonomia e anche la collaborazione, tutto questo grazie alle nuove tecnologie che riescono a creare ambienti di lavoro innovativi.

Fonte: Shutterstock

Francesca Vinciarelli

14 Settembre 2017

Commenti

Inserisci il tuo commento