Master e dottorato per una carriera brillante

Tasso di occupazione elevato per chi consegue Master o dottorato dopo la laurea.

Lo studio paga, sempre. Sono la laurea seguita da dottorato e Master a rappresentare un valore aggiunto nella ricerca di lavoro, percorsi formativi che fanno la differenza aumentando notevolmente le possibilità di avviare una carriera brillante e duratura.

=> Mercato del lavoro e assunzioni: tutte le news

Ad affermarlo è l'Istituto Nazionale per l'Analisi delle Politiche pubbliche con la nota "Policy Brief 2/2017", report che sottolinea l'importanza dell'istruzione pe l'ingresso nel mondo del lavoro dei giovani di età compresa tra 20 e 34 anni indipendentemente dall'ambito di studio scelto.

L'occupabilità migliora per chi ha conseguito la laurea o un titolo post lauream, soprattutto nel comparto tecnico-scientifico e specialmente per le donne, che sembrano trarre i maggiori vantaggi di una formazione approfondita per inserirsi nel mercato professionale.

«I risultati dell'analisi dell'Inapp suggeriscono che le conoscenze di natura astratta e generalista che si accompagnano ad un elevato investimento in istruzione portano sostanziali vantaggi occupazionali - afferma il Presidente Stefano Sacchi. - Tali conoscenze possono essere ulteriormente valorizzate quando si declinano in competenze di natura tecnica o scientifica". Il risultato relativo alle donne è di particolare importanza: "se studiare, e in particolare laurearsi, porta vantaggi occupazionali per tutti i giovani, questo è ancora più vero per le donne; per una giovane studiare fa una grande differenza.»

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

13 Settembre 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento