Autostima: 5 strategie per potenziarla

Come migliorare autostima e sicurezza in ciascun membro del team.

Far crescere la fiducia in sé stessi può rappresentare un percorso in salita, soprattutto agli esordi dell'attività professionale. Ancora più arduo è potenziare l'autostima nei dipendenti, risorse talentuose e impegnate ma spesso carenti da questo punto di vista.

=> Le strategie per imparare a delegare

Ogni manager ha a disposizione cinque strategie da sfruttare per rendere i membri del suo team maggiormente sicuri e fiduciosi.

1. Infondere sicurezza

Comunicare direttamente con un dipendente manifestandogli la propria fiducia lo aiuterà a migliorare la sicurezza in sé stesso.

2. Favorire formazione e aggiornamento

Fornire a ciascuna risorsa le risorse necessarie per crescere e migliorare, seguendo le sue aspettative, è uno step importante nella conquista di maggiore autostima.

3. Assegnare nuove responsabilità

Concedere autonomia assegnando, gradualmente, incarichi e responsabilità aiuta a potenziare la sicurezza in sé stessi.

4. Fornire risposte frequenti

Individuare eventuali lacune e carenze da colmare è un passaggio fondamentale per consentire a ciascuna risorsa di migliorare e acquisire nuove competenze.

5. Attenzione allo stress

La concessione di responsabilità potrebbe far aumentare il livello di stress. Diventa quindi determinante monitorare la capacità del dipendente di rispondere positivamente all'aumento del carico di lavoro, favorendo sicurezza e consapevolezza nelle proprie capacità.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

12 Settembre 2017

Tags: autostima

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento