La saluta ne risente

Troppo lavoro e la saluta ne risente, ecco come e le conseguenze.

Ritmi lavorativi pesanti che portano conseguenze gravi anche per la propria salute, il problema principale è l'assenza delle giuste ore di riposo per il proprio corpo.

La salute a rischio

Il sonno è vitale per condurre le giornate in modo ottimale, ma con i ritmi lavorativi sempre più duri si rischia di far diventare il riposo un danno e non un benificio. Più correttamente si tende a sfruttare i momenti di riposo dormendo troppo e male, soprattutto nel week end e nei giorni di ferie. La sveglia che finalmente non deve essere impostata all'alba porta la maggior parte dei lavoratori a dormire molte più ore la mattina, ma dormire fino a tardi il sabato e la domenica fa male. Ma quali sono i danni? la mente in realtà non si riposa e il fisico ne risente, tramite aumento dei chili di troppo e sviluppo dei disordini metabolici come il diabete. Ognuno crea le abitudini in base al proprio bisogno, il sonno è uno di questi importanti elemeni, ed in base al proprio stile di vita. Ma in questo caso non importa quale sia lo stile di vita, purtroppo la scarsa regolarità negli orari di sonno e di veglia apre la strada alla resistenza all'insulina prima e al diabete poi. La scelta migliore è quella di controllare in primis la propria salute regolarmente e poi capire quando è fondamentale riorganizzare i ritmi giornalieri rendendoli più omogenei per se stessi e per il proprio futuro.
Fonte: Shutterstock

Francesca Vinciarelli

16 Agosto 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento