Dipendenti autonomi e affidabili

Strategie per favorire indipendenza e incoraggiare autonomia dei dipendenti.

Una delle sfide più complesse per un manager riguarda la sua capacità di rendere autonomi e indipendenti i suoi collaboratori, anche quelli che solitamente necessitano di maggiore controllo e supporto.

=> Le tecniche per valorizzare i dipendenti

Prendere le distanze per favorire autonomia si rivela una strategia controproducente, rischiando di danneggiare il morale dell'intero team, così come vana si rivela una eccesiva microgestione.

Ecco cinque strategie efficaci per rendere tutti i dipendenti impegnati e affidabili:

  • organizzare riunioni regolari per aiutarli a impostare gli obiettivi e verificare i progressi, offrendo la possibilità di fare domande e sciogliere dubbi facendo emergere in anticipo ogni possibile problematica;
  • focalizzare l'attenzione sul motivo che spinge alcuni dipendenti a inoltrare richieste irragionevoli e audaci in merito all'affidamento di responsabilità, cercando di capire se la risorsa si sente inutilizzata e poco valorizzata;
  • potenziare l'ascolto per comprendere meglio le esigenze dei dipendenti, concentrandosi su quello che stannorealmente dicendo ed evitando di respingere a priori ogni richiesta;
  • favorire indipendenza e incoraggiare l'autonomia cercando di delegare alcune attività, fornendo l'adeguata formazione e assegnando compiti con limiti chiari, senza tuttavia limitare la creatività e tollerando eventuali errori.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

13 Luglio 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento