Il percorso di studi

Scegliere gli studi pensando al futuro, ecco come.

Prima ancora di intraprende il percorso per la ricerca del lavoro si deve pensare se continuare o meno gli studi.

La laurea fa bene alla carriera?

Molte persone sin dall'adolescenza sanno che strada intraprendere per lo sviluppo del proprio futuro, altre invece si trovano a dover capire con il tempo cosa fare della propria vita. Il primo bivio che ci si trova davanti è quello di scegliere se continuare o meno gli studi e quando si è giovani i dubbi, insieme alle paure, sono sempre molte e per questa si trova difficoltà a capire cosa fare. Il secondo bivio è quello di scegliere il percorso universitario più giusto, ma come fare?  La prima regola è sicuramente quella di decidere in autonomia, nessun consiglio migliore di capire da soli se voler continuare e quali studi intraprendere, la maggior parte delle volte, anche se non sempre, intraprendere un percorso per volontà di esterni, genitori, amici, parenti ed altri, porta al fallimento o nel percorso scelto o nel futuro lavoro.

Guardare in faccia la laurea

Sia lo studo che successivamente il lavoro, deve essere spinto dalla passione e dalla consapevolezza di ciò che si è scelto, questo perché serve motivazione e passione per sueprare le difficoltà e il peso degli esami o della routine lavorativa. Ovviamente con il tempo e con la crescita si può cambiare, sia pensiero e sia l'idea del proprio futuro, ma ogni scelta e cambiamento se presa realmente con la propria volontà porta sempre al successo. In tutto questo ci vuole sempre molta pazienza e impegno, può essere comunque utile sapere in che modo prendere la scelta migliore per quanto riguarda il proprio percorso universitario.

Le migliori università per aspiranti dirigenti

Ci sono delle semplice domande da porre a se stessi per capire meglio le proprie idee e prendere di conseguenza le proprie scelte. Prima di tutto ci si deve domandare "chi sono?" questo serve per capire le proprie capacità, le proprie passione ed anche le conoscenze, in poche parole capirequali attività si preferiscono e si ha voglia di migliorare e imparare ancora di più. Dopo di che si pensa più al futuro nonché "chi vorrei diventare?" nonché capire se ciò che si ha in mente di diventare è collegato al corso di laurea che si sta scegliendo, ma non solo, si deve anche analizzare ciò che quella determinata professione implicherà nel futuro e così capire se combacia con le proprie idee di vita. Ed infine domandarsi e capire "chi potrei diventare?" nello specifico valutare quanto è realizzabile il progetto a cui stiamo pensando, ovviamente non si avrà mai nulla di certo data la velocità dei cambiamenti nel mondo, però è importante informarsi sulle opportunità formative e lavorative del proprio contesto per valutare quanto potrà essere facile o difficile realizzare ciò che desideriamo.

Fonte: Shutterstock

Francesca Vinciarelli

21 Aprile 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da € 50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it