Aziende e nuove tecnologie

CIO e Marketing manager sono spesso cauti quando si tratta di implementare nuove tecnologie in azienda.

Al contrario di quanto accade per i consumatori, le aziende non fremono per dotarsi delle innovazioni tecnologiche più all'avanguardia. Il loro atteggiamento è impostato sulla cautela, stando a quanto rivela una recente indagine promossa da Robert Half Technology e Creative Group. 

=> Mercato digitale in crescita

Monitorando le opinioni di un campione di CIO e Marketing manager, è emerso come solo il 17% dei primi e il 10% dei secondi abbia ammesso di aver promosso l'adozione delle più aggiornate tecnologie in azienda.

La maggioranza degli intervistati, invece, ha sottolineato il prevalere di un atteggiamento cauto nell'approvvigionamento delle ultime innovazioni tech appena immesse sul mercato.

Come evidenziano gli esperti che hanno promosso l'indagine, la maggior parte delle aziende adotta ancora un approccio misurato quando si tratta di valutare l'implementazione di nuove tecnologie, dovuto sia ai costi considerevoli sia alle necessità di formazione, come anche alla possibile perdita di produttività iniziale.

Allo stesso tempo, CIO e Marketing manager sono concordi nell'affermare l'importanza di testare personalmente le tecnologie più innovative.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

20 Marzo 2017

Commenti

Inserisci il tuo commento