Costruire una carriera

Chiedersi le ragioni profonde del lavoro che si sta facendo per capire se ci si sente davvero appagati.

Non tutti hanno la fortuna di conoscere da sempre il proprio obiettivo. Ci sono persone che già a tempi del liceo hanno le idee chiare e probabilmente sono quelle che arriveranno al successo più facilmente. Ma non è mai tardi per chiedersi ‘cosa fare da grandi’.

=> Vai ai buoni propositi per la carriera

Anche se il percorso non è facile intraprenderlo vuol dire sentirsi davvero realizzati. Si può finire a fare qualsiasi lavoro, magari facendolo anche molto bene, ma senza sentire in fondo una soddisfazione completa. Se così fosse allora vuol dire che è necessari iniziare un viaggio alla scoperta del proprio profondo io.

=> Leggi carriera e famiglia

Infatti per capire a quale carriera dedicarsi è necessario conoscersi a fondo, essere consapevoli delle proprie speciali abilità e delle proprie lacune. Ogni manager dovrebbe essere del tutto appagato, altrimenti le proprie frustrazioni rischiano di ricadere sui propri dipendenti e su tutta l’azienda. Un po’ come il professore che si sente svilito nel suo ruolo e non capisce l’importanza del trasmettere il sapere.

=> Scopri le tre C della carriera

In qualunque del momento della propria vita è possibile mettersi in discussione e ricominciare tutto dall’inizio, basta volerlo e dimostrare il giusto grado di umiltà. Essere pronti ad imparare e seguire il proprio istinto. Si tratta di un mix di intraprendenza e consapevolezza, se il processo apparirà difficile e doloroso il risultato però porterà a soddisfazioni maggiori e ad un equilibrio vero e completo.

Fonte immagine Shutterstock

Chiara Basciano

15 Febbraio 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da € 50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it