Telelavoro, in balia delle distrazioni

Rendere il telelavoro un fallimento, ecco i motivi.

Migliorare e scoprire sempre nuovi e migliori metodi di lavoro è la speranza del domani, ma nella realtà di oggi i cambiamenti sono comunque notevoli rispetto al passato, ad esempio la possibiltià di lavorare ovunque e soli come nel caso del telelavoro.

Gestire il cambiamento

Il telelavoro è il lavoro svolto al di fuori di uffici e aziende, ad esempio tramite pc nella propria abitazione. Ovviamente il telelavoro può sembrare una relatà perfetta sopratutto per gestire al meglio la propria vita, ma bisogna pensare che il fallimento è sempre dietro l'angolo sopratutto con tutti i contro di una gestione autonoma. Per lavorare da casa bisogna avere un'ottima organizzazione e concentrazione. Per chi non riesce a seguire queste regole il telelavoro può essere distruttivo, questo perché si pensa troppo ad i comfort della propria casa, non riuscendo così a trovare i giusti stimoli per dedicarsi al lavoro. Infatti questo tipo di lavoro può rivelarsi un totale fallimento, questo perché si può cadere nella tentazione della comodità della propria casa, tralasciando il lavoro da completare. Sopratutto quando si lavora da casa si tende a prendere il lavoro con superficialità, per questo è importante creare un area che assomigli quasi all'ufficio, avere degli orari fissi e vestirsi adeguatamente, dovrebbero essere le prime regole per iniziare bene il telelavoro. Ecco perché tutte le guide per creare un ottimo telelavoro, consigliano di creare un ambiente similare all'ufficio lasciando fuori tutte le distrazioni.

Gestire il tempo

Inoltre, anche se può sembrare assurdo, tra i lati negativi si trova lo scarso rapporto con colleghi e di conseguenza l'assenza di critiche, incoraggiamenti e pareri. Tutto ciò può sembrare stressante ma fa crescere molto e fa migliore il lavoratore. Ma di certo lavorare da casa e lavorare bene non è un traguardo impossibile, serve solo la giusta serietà e determinazione. Il telelavoro fa bene anche al fisico oltre che al portafoglio, per il fisico si evitano molte fonti di stress, come il traffico, i colleghi, i litigi ecc. Per le spese perchè lavorando da casa si eliminano i costi della benzina, del pranzo e di tutte le pause che si passano nei bar. Lavorare da un luogo che non sia l'ufficio, non significa poter far tutto, ma anzi in confronto all'ufficio, bisogna essere molto più concentrati ed evitare ancora di più tutte le distrazioni.

Fonte: Shutterstock

Francesca Vinciarelli

11 Gennaio 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento