Tre errori che rendono improduttivi

Comportamenti e abitudini da evitare per diventare produttivi ed efficienti sul lavoro.

Se ogni giorno, alla fine dell'orario di lavoro, si vorrebbe poter avere più tempo a disposizione per portare a termine gli impegni e i progetti in corso, probabilmente la propria gestione del tempo non è ottimale.

=> Leggi i trucchi dei leader per una maggiore produttività

Quali motivi si celano dietro questa difficoltà nell'essere produttivi ed efficienti?

Il primo errore potrebbe proprio derivare da una tabella di marcia eccessivamente serrata oppure da un programmazione poco precisa che, al contrario, lascia ampio spazio alle questioni "varie ed eventuali".

La mancanza di priorità, inoltre, rischia di far focalizzare l'attenzione sugli impegni secondari lasciando indietro le scadenze più urgenti.

=> Scopri come raddoppiare la produttività in una sola giornata

Una comunicazione inefficiente, infine, comporta ingenti perdite di tempo: basti pensare al tempo quotidiano dedicato alla stesura di lunghe e complicate email o da telefonate interminabili.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

9 Gennaio 2017

Tags: produttivita

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da € 50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it