I manager del 2017

Alcune figure manageriali molto richieste nei primi mesi del nuovo anno.

Quali saranno le figure professionali più ricercate dalle aziende nei primi mesi del 2017? Se il mondo digitale offre sempre maggiori opportunità professionali, anche i comparti tradizionali si caratterizzano per la costante selezione di profili qualificati.

=> Manager e professioni digitali

A fornire dati e stilare un elenco dei professionisti più richiesti, come si legge su Avvenire.it, è Easyhunters, che segnala gli online store manager e i procurement manager come risorse molto ricercate.

I primi si occupano di gestire al meglio il negozio online, favorendo la fidelizzazione della clientela e garantendo un processo di acquisto soddisfacente.

I secondi, invece, sono addetti all'ottimizzazione degli acquisti e devono gestire la pianificazione della produzione, provvedendo anche allo sviluppo del budget.

«Il mondo legato al digital - afferma Francesca Contardi, managing director di Easyhunters - è certamente uno dei più interessanti dal punto di vista occupazionale. Ma le occasioni non mancano anche per profili più tradizionali. Ci sono, infatti, ottime opportunità per i consulenti fiscali, gli specialisti delle gare pubbliche o per i procurement manger che si occupano dell'ottimizzazione degli acquisti in azienda. In questi ambiti, inoltre, ci sono prospettive di crescita professionale elevatissime e gli stipendi, anche in ingresso, sono molto interessanti: un data scientist con tre o quattro anni di esperienza può guadagnare anche 50mila euro l'anno, un consulente fiscale fino a 40mila e un addetto gare dai 30mila ai 40mila». 

=> Profili qualificati richiesti in Piemonte

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

9 Gennaio 2017

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da € 50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it