I peggiori errori sul lavoro

Colleghi pessimi dai mille errori, ecco cosa si odia sul lavoro

Si cerca sempre di trovare il lavoro perfetto che soddisfa le proprie esigenze e con una giusta retribuzione, ovviamente ci si focalizza sopratutto su quegli aspetti che possono essere valutati prima di incominciare il lavoro.

Vicini di scrivania, risorsa essenziale

Ci sono però molti elementi che non si possono conoscere prima, tra questi i propri colleghi, o almeno non sempre si conoscono le persone con cui si andrà a lavorare, ma comunque non è un elemento che prima di accettare un lavoro preouccupa i futuri lavoratori. Questo elemento viene analizzato solo quando poi si entra a lavoro e si cominciano a conoscere i propri colleghi. Quali sono le abitudini che infastidiscono di più? Le donne non sopportano i colleghi che portano cibi che lasciano troppo odore, come pesce oppure cibi troppo speziati. Se per gli uomini questo è un elemento da poco per la maggior parte delle donne è l'abitudine più fastidiosa di un collega. Successivamente le donne non sopportano i colleghi ritardatari e che fanno troppe pause ad esempio per fumare oppure per prendere un caffè. Queste continue pause vengono vissute dalle donne come un momento di distrazione dai continui movimenti. Ed infine essere disordinati, malvestiti e maleducati.

Pensare positivo: 5 consigli utili

Per gli uomini a confronto delle donne alcuni elementi non sono ritenuti tanto fastidiosi.La prima differenza si trova sul primo elemento, infatti per gli uomini la scrivania disordinata è l'abitudine più fastidioso che può avere un collega, seguita dal troppo profumo usato dai colleghi e dalla voce troppo alta per chi parla al telefono. Se per il ritardo e il cibo le donne non riescono proprio a stare calme, per gli uomini è un elemento fastidio ma non così tanto da creare discussioni e liti. Infine nella classifica degli uomini fanno parte anche la scarsa organizzazione e la mancanza di rispetto, tra le abitudini più odioso da parte dei colleghi.

Francesca Vinciarelli

4 Gennaio 2017

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da  50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it