Sette errori da evitare durante il colloquio

Anche i recruiters sbagliano: ecco alcuni errori da evitare durante il colloquio.

Non sono solo i candidati a fare passi falsi durante il colloquio di lavoro. Anche per chi pone le domande e deve valutare un potenziale nuovo assunto, le difficoltà non mancano.

=> Il colloquio di lavoro svelato

Le conseguenze di un processo di selezione non condotto con impegno possono essere molto pesanti: ecco una lista di errori da evitare.

1.       Non accogliere i candidati nel migliore dei modi, evitando lunghe attese ingiustificate: il rischio non è solo quello di dare un'immagine poco positiva dell'azienda ma anche quello di demotivare durante il colloquio.

2.       Non prestare la giusta attenzione alla lettura del Curriculum Vitae.

3.       Non mostrarsi attenti facendosi distrarre da email, telefonate, pensieri relativi agli impegni imminenti.

4.       Dominare la conversazione lasciando poco spazio al candidato, interrompendolo spesso e impedendogli di esprimersi in modo corretto.

5.       Porre domande irrilevanti o eccessivamente complicate, spesso non preparate in anticipo.

6.       Peccare di troppa onestà, evidenziando le lacune del candidato in modo brusco e scortese.

7.       Utilizzare criteri non oggettivi per valutare complessivamente la risorsa che si ha di fronte, facendosi influenzare dalle preferenze personali.

Fonte immagine: Shutterstock

Teresa Barone

26 Dicembre 2016

Tags: colloquio

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento