Tipi di team

Tre modi diversi di fare squadra, dal team permanente a quello temporaneo.

A seconda delle proprie necessità e dei propri obiettivi l’azienda potrà scegliere di un certo tipo di squadra. Alcune sono adatte per lavori a breve termine, altre per portare avanti progetti molto lunghi. Alcune necessitano di un team omogeneo, in altri casi le diversità saranno un valore aggiunto.

=> Vai ai consigli per lavorare in team

In genere nelle aziende esistono team stabili, che durano nel tempo, e team che si formano solo in vista di un determinato progetto e terminano con esso. Più nel dettaglio si possono individuare tre tipi di squadra: team di progetto, team virtuali, e team cross funzionali. I primi sono creati in vista di un determinato progetto e i suoi componenti sono scelti in base a determinate necessità e secondo reali competenze. Per esempio, lo sviluppo di software vede sempre la partecipazione di tecnici esperti in un determinato settore, capaci di lavorare insieme in vista di una creazione completa sotto tutti i punti di vista.

=> Scopri il team manager

Il secondo tipo di squadra, quella virtuale, è costituita da talenti sparsi per il mondo che collaborano per produrre qualcosa di omogeneo. Ciò non è inusuale nel mondo accademico, in cui lo scambio di idee è capace di produrre documenti di alto valore. Infine il team cross funzionale riunisce esperti di diversi settori in vista di un progetto comune. Di solito vengono utilizzati per la risoluzione di problemi ad ampio raggio, che necessitano di professionalità differenti.

Chiara Basciano

25 Luglio 2016

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento