I vantaggi della fatturazione elettronica

Il settore privato beneficia della fatturazione elettronica in termini di risparmio e migliore gestione.

Passare al digitale significa risparmiare notevolmente da molti punti di vista, uno dei primi elementi introdotti nelle aziende è la fatturazione elettronica. Lo studio fatto dal gruppo CMT evidenzia il risparmio che ne deriva ed evidenzia i settori che ne sfruttano maggiormente le potenzialità.

=> Vai a sette passi nel digitale

Il settore dell’arredamento risulta essere quello che beneficia maggiormente, arrivando al 66% del risparmio medio rispetto alle fatture cartacee. Il risparmio del settore farmaceutico si attesta invece sul 63%, seguito poi dal settore della termoidraulica e climatizzazione che vede dimezzare i propri costi con il 50% medio dei risparmi. La classifica continua poi con la sicurezza, con un risparmio del 45%, gli studi medici con il 30% in meno ed il settore alimentare con circa il 20% medio di costi in meno.

=> Scopri la fatturazione elettronica in Europa

Luigi Caruso, Presidente del Gruppo CMT spiega «Nata come obbligo di legge per il settore pubblico, la fatturazione elettronica ha trovato ampio consenso anche tra i privati. I vantaggi in termini di risparmi economici ed efficienza operativa sono innegabili, ma la fatturazione elettronica B2B può oggi essere rapportata ad un orizzonte più ampio, come elemento strategico per le imprese che si trovano ad operare in mercati sempre più competitivi e miglioramento della qualità delle relazioni con tutti gli interlocutori».

=> Leggi i professionisti digitali

Il gruppo CMT evidenzia anche la migliore gestione della fatturazione elettronica, portando ad una riduzione di spazio e tempo, accorciando la catena dei pagamenti e garantendo un sistema di  tracciamento e statistiche.

Chiara Basciano

24 Febbraio 2016

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento