Mancata promozione al lavoro? Ecco cosa fare

Gestire le delusioni al lavoro può essere difficile, ma risollevare il morale dopo una promozione fallita lo è di più: ecco cosa fare.

Gestire le delusioni al lavoro può essere difficile. Si hanno infatti normali emozioni e reazioni umani nello scoprire che quella promozione tanto ambita non è stata ottenuta, ma reagire nel modo appropriato è fondamentale sia per non lasciarsi abbattere che per non fare una brutta figura con capo e colleghi. Ecco dunque alcuni consigli su cosa fare.

=> Scopri cosa fare per ottenere una promozione

Innanzitutto il modo più semplice per scoprire il motivo per cui non vi è stata data la promozione che aspettavate è quello di chiedere direttamente al capo. Chiaramente, è necessario porgli la domanda in un modo rispettoso, anche se non ci si sente rispettati; trovate un momento libero per parlargli e ascoltare oggettivamente la risposta. Ringraziare per le delucidazioni e andare avanti: apparirete come una persona matura.

Dopo aver ricevuto una spiegazione circa perché quella promozione tanto ambita è stata offerta a un vostro collega, iniziate a lavorare su voi stessi per migliorare il proprio set di competenze e abilità. Continuare a migliorarsi per eccellere nel vostro lavoro aumenterà infatti di netto le possibilità di ricevere un'altra promozione, il prossimo anno.

Meglio non pensarci troppo su e lasciare correre, non lasciandosi abbattere dalla mancata promozione. Se proprio non ce la fate a digerirlo (come ad esempio nelle situazioni di ingiustizia), l'unica alternativa è quella di cercare un nuovo lavoro con un'altra società.

=> Scopri come riprovarci l'anno prossimo per una promozione

Floriana Giambarresi

5 Dicembre 2014

Vedi anche:

Commenti

Inserisci il tuo commento

Offerte di lavoro retribuite a partire da € 50.000 annui ed head hunter iscritti ad Experteer.it